Italy hotels
FORNITORI
LAVORO
COMPRO-VENDO
SERVIZI
CONSULENZA
FORMAZIONE
ITALY HOTELS
NEWS
WHO'S WHO
LINKS
CERCA
CONTATTACI
 
HOME-PAGE

Bambini: hotel e alberghi per il bambino. Pranzo e cena

Bambini: hotel e alberghi per il bambino. Pranzo e cena
per gentile concessione Assessorato Turismo Provincia di Rimini

Consulenza a cura di Mauro Santinato - Presidente di TeamWork



Servire i piccoli ospiti richiede attenzione e professionalità.
In albergo, infatti, uno dei momenti più critici, in cui spesso si rischia di perdere il controllo della situazione, è proprio a tavola. Il momento dei pasti, se non è ben gestito, può trasformarsi in un' esperienza poco piacevole per tutti: genitori, personale di sala, altri ospiti e bambini stessi. Per evitarlo occorre prevedere un servizio a misura di bambino.
Ecco alcuni semplici accorgimenti nel servizio e nella presentazione delle portate per rendere più piacevole e gustoso il momento dei pasti ai bambini:
  • attrezzate il ristorante con seggioloni, bavaglini, tovagliette, posate e tutto ciò che occorre a misura di bambino;
  • servite per primi i bambini e siate rapidi;
  • offrite sempre piccole porzioni, ricordando che è possibile chiederne ancora;
  • presentate i piatti in maniera creativa e simpatica raffigurando faccine, farfalle, fiori o un sole con i raggi;
  • servite pietanze che si taglino con la forchetta o che possano essere mangiate anche con le mani;
  • preparate piatti semplici ed accompagnateli con salse leggere;
  • servite la carne o il pesce (senza spine!) tagliati a bocconcini;
  • servite i formaggi tagliati a bastoncini o a cubetti;
  • presentate il pane, la piadina, la pizza o i sandwich in piccoli spicchi;
  • servite la macedonia di frutta fresca tagliata a piccoli pezzi;
  • sul vassoio degli antipasti, o sul Mini Buffet, preparate: cubetti di formaggio, rondelle di wurstel, grissini con prosciutto cotto e crudo, cracker spalmati con salse delicate, pizzette, spiedini di verdura.
Un ultimo consiglio: quando presentate il menu, rivolgetevi prima al bambino e poi ai genitori. Spiegate al piccolo che i piatti sono stati preparati apposta per lui e raccontategli in cosa consistono con chiarezza e semplicità. Chiedete direttamente a lui (sempre con il consenso dei genitori) che cosa desidera e trattatelo come un vero e proprio cliente.


Liberamente tratto da:
I BAMBINI SONO I BENVENUTI! Teamwork (2000)
Manuale di marketing per conquistare e fidelizzare le famiglie con bambini, realizzato per la Provincia di Rimini - Assessorato al Turismo

 











  FORNITORI | LAVORO | COMPRO-VENDO | SERVIZI | CONSULENZA | FORMAZIONE | NEWS | LINKS | REGISTRATI | CERCA | CONTATTACI |