Italy hotels
FORNITORI
LAVORO
COMPRO-VENDO
SERVIZI
CONSULENZA
FORMAZIONE
ITALY HOTELS
NEWS
WHO'S WHO
LINKS
CERCA
CONTATTACI
 
HOME-PAGE

I tre fattori fondamentali per il successo di un sito web

I tre fattori fondamentali per il successo di un sito web.
Primo. Farsi trovare


In questo articolo e nei due che seguiranno cercheremo di mettere in evidenza i fattori del successo di un sito web, esaminando alcuni casi concreti che illustrano quelli che a nostro parere sono i tre elementi critici del successo di un portale per la promozione di un hotel o del turismo di un territorio.

I tre fattori sono:
    1. Farsi trovare dal cliente potenziale;
    2. Non perdere il visitatore acquisito;
    3. Trasformarlo in un cliente.
L'elemento critico numero uno é farsi trovare da chi può essere interessato all'informazione o al servizio/prodotto che offrite.

Da dove vengono i visitatori del vostro sito turistico? Quelli che lo hanno visitato come hanno fatto a trovarlo?

In linea generale, tutte le visite ad un sito internet sono riconducibili ad una delle seguenti fonti:
    1. Visitatori ripetitivi;
    2. Passaparola di utenti soddisfatti;
    3. Motori di ricerca;
    4. Scambio di link;
    5. Pubblicità a pagamento, on line e off line;
    6. Azioni su giornali e siti di settore.
Per quasi tutti i siti la proporzione più ampia di visitatori sono utenti che tornano a visitare il sito perché l'hanno trovato interessante ed utile nel corso della prima visita. Un'altra importante fonte di visitatori è il passaparola di utenti soddisfatti che lo segnalano ad altri.

La domanda allora è: come si fa a far crescere rapidamente il numero dei visitatori del primo periodo, quelli che poi daranno origine al passaparola o alle visite ripetitive?

Tra tutte le fonti di visitatori, le più interessanti sono certamente la presenza sui motori di ricerca e l'attivazione di scambio di link, mentre riteniamo meno interessanti la pubblicità (anche on line) e l'azione verso la stampa.
A differenza di altri metodi, la presenza sui motori di ricerca e lo scambio di link hanno i seguenti vantaggi:
  • Un costo relativamente basso, si tratta di attività che almeno in parte possono essere sviluppate da una redazione interna, anche se affidarli ad una società di consulenza esperta può alla fine risultare meno costoso;
  • Permettono di trasformare subito il messaggio in visita al sito; infatti sia i motori che i link sono usati da un utente che in quel momento sta navigando in internet; mentre altri strumenti, come le azioni sui giornali e la pubblicità off line, scontano un ritardo tra il momento in cui si riceve l'informazione circa un sito e il momento in cui ci si collega ad internet;
  • Inoltre link e motori sono diretti a utenti che usano effettivamente internet, mentre altre forme di comunicazione colpiscono anche persone che forse internet non lo usano;
  • Una buona targettizzazione della comunicazione: sia l'indicizzazione che i link vengono visti da utenti che per qualche motivo sono interessati a quanto il vostro sito propone, sia perché hanno fatto una ricerca con parole chiave attinenti al vostro sito, sia perché navigano su un altro sito con il quale avete fatto lo scambio di link, poiché tratta un tema analogo al vostro.

Qual è il motore di ricerca più importante per essere davvero trovati? Chiunque, a ragione, risponde Google, molto semplicemente perché è di gran lunga il più usato, e perché offre il proprio servizio anche ad altri siti o portali, cosicché il numero dei suoi utenti diretti o indiretti è altissimo.

C'è anche un altro motivo che fa preferire Google, a noi così come a moltissimi altri utenti internet: perché è fatto bene. Se cercate qualcosa lo riuscite davvero a trovare in prima, massimo seconda pagina, ed i risultati che ottenete nelle prime due/tre pagine sono davvero tutti piuttosto significativi.

Ecco allora chiarito che lo scopo di una buona ottimizzazione è riuscire a far trovare il vostro sito nelle prime due pagine di Google, ovviamente date certe parole chiave. Quali?
Il ragionamento da fare è: che cosa cercano gli utenti che volete catturare? E per i quali avete fatto il sito? Qual è la nicchia di mercato che avete pensato di colpire con la grafica e con i contenuti del vostro (nuovo) sito?

Facciamo un esempio. Prendete un bel hotel sul lago di Garda con un sito web molto elegante e colorato, un hotel di qualità, destinato ad un pubblico piuttosto esigente: il Color Hotel di Bardolino (il sito è www.colorhotel.it). Offre servizi molto accurati, ad un'utenza (dell'hotel, e quindi del sito) normalmente inglese, tedesca e olandese, oltre che italiana. E per questo il sito è anche in quelle lingue.

Ora finito il sito, lo scopo è farlo trovare:

Da chi?
Frasi chiave identificate
Da chi cerca un hotel sul lago di Garda o a Bardolino
Bardolino Garda Lake
Bardolino Garda
Hotel Garda Lake
Holidays Garda
Holidays Bardolino
Chi vuole fare il proprio matrimonio o viaggio di nozze a Verona, sul lago di Garda, o a Bardolino
Honeymoon Verona
Honeymoon Garda
Honeymoon Bardolino
Wedding Verona
Wedding Garda
Wedding Bardolino
Da chi deve andare in fiera a Verona
Verona Exhibitions
Fieracavalli
Per chi cerca il vino Bardolino
Bardolino wine
Per le famiglie con bambini che vogliono fare vacana al lago
Lake holidays children
Family hotel Garda
Holidays children Garda
Family holidays Garda

Non solo però dobbiamo farlo trovare, ma è anche necessario che chi lo trova valuti come molto interessante il suo contenuto, possibilmente lo aggiunga ai preferiti o lo spedisca per e-mail al suo amico con il quale sta organizzando la vacanza. "Ehi, ho trovato questo, che ne dici?"

Ecco quindi quello che abbiamo fatto: per ciascuna delle frasi chiave da noi identificate, abbiamo creato delle pagine ricche di contenuto, che fanno la gioia di chi le trova, perché portano ad altri siti utili a chi si occupa di quello specifico argomento.

Ed ecco che cosa è successo in Google:

Frasi chiave
Posizione in www.google.com (*)
Bardolino Garda Lake
Bardolino Garda
Hotel Garda Lake
Holidays Garda
Holidays Bardolino
Honeymoon Verona
Honeymoon Garda
Honeymoon Bardolino
Wedding Verona
Wedding Garda
Wedding Bardolino
Verona Exhibitions
Fieracavalli
Bardolino wine
Lake holidays children
Family hotel Garda
Holidays children Garda
Family holidays Garda
Prima pagina
Seconda pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Seconda pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
(*) La posizione può variare nel tempo

Nonostante l'attività di indicizzazione sia solo all'inizio, i risultati sono già molto promettenti, e oggi stiamo continuando nelle lingue tedesca e olandese… se vorrete controllare fra un paio di mesi circa vedrete i risultati.

L'esempio del sito www.rexhotels.it è ancora più evidente, anche perché, come mostreremo, le statistiche del primo mese di attività del sito segnalano la rilevanza dei motori di ricerca, e di Google in particolare, per il suo successo.

In questo caso il committente è un consorzio di 22 importanti alberghi di Rimini che hanno individuato il core business negli utenti della fiera, una delle più importanti e innovative strutture italiane.

Il primo passo è stato quello di individuare a quale utenza rivolgerci: visitatori, espositori, allestitori, cercando di immaginare quali fossero le possibili ricerche da loro fatte sui motori di ricerca.

Ne è uscita una lista di parole chiave, prese singolarmente. Quindi abbiamo iniziato a raggrupparle in "frasi di ricerca" da ottimizzare. Prima però di passare alla ottimizzazione vera e propria abbiamo testato le frasi chiave con un paio di sistemi che nella nostra esperienza danno i risultati migliori.

Desideriamo qui ripetere che l'obiettivo dell'azione di ottimizzazione di un sito per i motori di ricerca non è ottenere comunque tante visite, da un'utenza non targhettizzata. Lo scopo è invece quello di farsi trovare proprio da quelle persone per cui il sito (ed il servizio che il sito promuove) è stato fatto.

Per questo motivo piuttosto che impazzire, per essere in prima pagina di ricerche come "hotel di rimini" (dove comunque siamo noni), abbiamo preferito concentrarci sui seguenti temi:

Da chi farsi trovare?
Frasi chiave identificate
Da chi vuole andare in fiera a Rimini o a Bologna
Fiera di Rimini
Fiere di Rimini
Rimini Fiere
Hotel fiera Rimini
Hotel di Rimini
Hotel di Riccione
Fiere di Bologna
Hotel fiera di Bologna
Da chi cerca cosa fare nel suo tempo libero a Rimini
Discoteche Rimini
Ristoranti Rimini
Ristoranti Riccione
Ristoranti Cattolica
Ristoranti Bellaria
Monumenti Rimini
Dalle aziende che desiderano organizzare un convegno a Rimini
Hotel per il business Rimini
Business hotel Rimini
Congressi a Rimini
Rimini congressi
Convegni a Rimini
Meeting a Rimini
Meeting di Rimini

Una volte scelte le frasi chiave, anche per i RexHotels abbiamo ottimizzato l'intero sito e nello specifico abbiamo creato alcune pagine che fossero molto interessanti per il pubblico cui volevamo rivolgerci.

L'idea è quella di dire all'utente "Il nostro sito ti offre gratuitamente una serie di informazioni interessanti, perché non dai un'occhiata anche alla nostra proposta commerciale?"; in questo caso, "Ti serve un'hotel dove stare?… eccoti una lista dei più importanti della zona".

Il risultato del primo mese di attività piena, un Agosto in cui quasi nessuno cerca l'hotel per la fiera, è stato molto soddisfacente. Ecco come il sito RexHotels si classifica a seconda delle frasi chiave identificate:

Frasi chiave
Posizione in www.google.com (*)
Fiera di Rimini
Fiere di Rimini
Rimini Fiere
Hotel fiera Rimini
Hotel di Rimini
Hotel di Riccione
Fiere di Bologna
Hotel fiera di Bologna
Discoteche Rimini
Ristoranti Rimini
Ristoranti Riccione
Ristoranti Cattolica
Ristoranti Bellaria
Monumenti Rimini
Hotel per il business Rimini
Business hotel Rimini
Congressi a Rimini
Rimini congressi
Convegni a Rimini
Meeting a Rimini
Meeting di Rimini
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
Prima pagina
(*) La posizione può variare nel tempo

Dopo un mese che Google aveva indicizzato tutto il sito RexHotels (ci vuole un po' di pazienza...), e dopo che avevamo fatto un paio di piccoli investimenti per un rapido inserimento del sito su Yahoo! e su AltaVista, le statistiche mostravano il seguente risultato:






Quando si va nel dettaglio dei siti che originano più traffico, non c'è dubbio alcuno che Google (Italia, .com, Germania, Svizzera, Francia) vanta il primato fra tutti i siti.

Una interessante scoperta la si fa invece guardando le parole chiave che hanno dato vita al maggior numero di visite: fra le prime nove, dalla seconda alla nona troviamo le parole chiave su cui noi abbiamo concentrato il nostro lavoro e dalla quali ci attendevamo il maggior risultato. La cosa strana è che la frase chiave di maggior successo è stata "tora tora festival".

Questo fatto ci dà l'opportunità di un'altra notazione: il sito RexHotels è stato costruito con un sistema davvero innovativo e professionale che permette ad una redazione che non conosce la programmazione HTML di inserire e modificare pagine e sezioni ogni volta sia necessario.

Questo è accaduto nel caso di Tora Tora Festival. La redazione interna al Consorzio ha deciso di dedicare a questo festival una notizia, che è stata indicizzata da Google, e che - poiché tutto il sito è ben indicizzato - risulta prima della relativa ricerca.

Così chi cerca quel festival trova come primo risultato proprio il sito RexHotels. Se serviva, si tratta di una riprova della bontà del metodo seguito per la creazione e l'indicizzazione del portale. La pagina della notizia fa da tramite per nuovi visitatori che poi possono anche diventare clienti.



Raffaello Zanini
Presidente di PLANETHOTEL.NET

 














  FORNITORI | LAVORO | COMPRO-VENDO | SERVIZI | CONSULENZA | FORMAZIONE | NEWS | LINKS | REGISTRATI | CERCA | CONTATTACI |