Italy hotels
FORNITORI
LAVORO
COMPRO-VENDO
SERVIZI
CONSULENZA
FORMAZIONE
ITALY HOTELS
NEWS
WHO'S WHO
LINKS
CERCA
CONTATTACI
 
HOME-PAGE

Regione Calabria - Compagnie aeree regionali

Il Consiglio regionale della Calabria ha approvato il 27 gennaio 2001 una mozione, presentata dal Presidente, G. Battista Caligiuri, e firmata da tutti i consiglieri, contro il ''quasi monopolio'' dell'Alitalia. La mozione e' stata votata all'unanimita' dal Consiglio. Il documento approvato rileva che ''negli aeroporti calabresi esiste, se non il monopolio, una presenza quasi esclusiva della Compagnia dell'Alitalia e tale situazione e' diventata insostenibile''.
''Il Presidente del Consiglio regionale della Calabria - evidenzia il documento - rendendosi interprete della volonta' di tutti i gruppi consiliari e della totalita' della societa' calabrese, ha, ripetutamente, sollecitato una diversa politica di tariffe e servizi da parte della Compagnia dell'Alitalia, coinvolgendo anche il Garante del Mercato e della Concorrenza e il Ministero dei Trasporti e che a tale sollecitazione non c'e' stato alcun riscontro e che non e' stato neanche concesso l'appuntamento richiesto dal Presidente del Consiglio regionale all'Amministratore delegato dell'Alitalia''.

Il documento approvato dal Consiglio regionale della Calabria evidenzia ''la insensibilita' istituzionale dell'Amministratore delegato Alitalia, del Garante per la Concorrenza ed il Mercato e del Ministero dei Trasporti per non aver dato alcun seguito concreto alle sollecitazioni avanzate dal Presidente del Consiglio regionale, a nome di tutta l'Assemblea calabrese''. Il Consiglio regionale ''impegna il Presidente e la Giunta regionale a promuovere, al piu' presto, un incontro con il Ministro dei Trasporti e l'Amministratore delegato Alitalia per raggiungere un'intesa rivolta ad una totale inversione di tendenza della politica dei prezzi e servizi della Compagnia dell'Alitalia negli aeroporti calabresi''.

Il Presidente della Giunta regionale viene impegnato a riferire in Consiglio sugli incontri, mentre la Giunta ed il Consiglio regionale ''a promuovere tutti gli atti per la presenza di altre compagnie aeree negli aeroporti calabresi, entro il corrente anno, ed a favorire la costituzione di compagnie aeree regionali''. A tale proposito viene delegato l'Ufficio di Presidenza del Consiglio a formulare un apposito disegno di legge entro il 30 maggio 2001, con l'impegno dell'Assemblea ad approvarlo entro il 3 dicembre 2001.

 



  FORNITORI | LAVORO | COMPRO-VENDO | SERVIZI | CONSULENZA | FORMAZIONE | NEWS | LINKS | REGISTRATI | CERCA | CONTATTACI |